Looks like the MINI you've been you-ifying hasn't been saved. If you'd like to come back and keep tinkering, save it and give it a sweet name so you can pick up where you left off

 

Your unique MINI, Your unique MINI,

La tua MINI - esterni La tua MINI - interni

REQUEST AN OFFER.

BOOK A TEST DRIVE.

COMING SOON!

author.product-selector.pdhNotAvailable.disclaimerInfo.text This component is currently unavailable. But feel free to look around. And come back soon if you can’t find what you’re looking for this time.
Luzern Kapelbrücke

La tendenza per le vacanze 2020

con la MINI Electric a zero emissioni locali attraverso la Svizzera.

Trascorrere le vacanze nel proprio paese è la tendenza del 2020.

 

Anche l’ambiente ne beneficia, soprattutto se si esplorano le più belle regioni della Svizzera con la nuova MINI Cooper SE a zero emissioni locali. 

Si fanno brevi viaggi invece di partire per paesi lontani, si scelgono le rive dei laghi al posto del mare: le vacanze estive del 2020 sono diverse da quelle a cui molti sono abituati. Questo però non deve essere necessariamente uno svantaggio. Le restrizioni attualmente in vigore per i viaggi ampliano la prospettiva su ciò che possiamo scoprire nelle vicinanze. E in Svizzera, un paese che in tempi «normali» attrae turisti da tutto il mondo, di cose che vale la pena vedere ce ne sono veramente tante.

Un viaggio alla scoperta delle regioni natie ha per di più un bilancio ecologico notevolmente migliore rispetto a un volo. E con la nuova MINI Cooper SE risulta davvero conveniente. Esplorare i laghi e le montagne dei paesaggi svizzeri in modo quasi del tutto silenzioso e a zero emissioni locali diventa così la tendenza dell’anno per le vacanze. 

zh

completamente caricato.

In Svizzera anche gli abitanti delle grandi città non devono percorrere lunghi tragitti per trovare la quiete e il relax nel bel mezzo di una natura
incantevole. Le gite dalla pianura all’alta montagna si affrontano quindi agevolmente con la MINI Cooper SE che, con la batteria completamente carica e in base allo stile di giuda, ha un’autonomia fino a circa 225 chilometri.

Brienzersee

THE POWER IS REAL.

La MINI Electric usa la sua energia di movimento per recuperare corrente nelle fasi di spinta e di frenata.

Questo recupero può essere impostato su due livelli mediante interruttore. Nella modalità a maggiore potenza, la vettura può essere condotta attraverso il traffico cittadino quasi senza azionare il pedale del freno.L’effetto frenante può essere usato anche nel scendere dai pendii per aumentare contemporaneamente le riserve della batteria. 

Per la tappa di circa 50 chilometri verso Zurigo e anche per i successivi tratti di strada fra le montagne svizzere, il recupero ridotto assicura invece un maggiore comfort.

Oltre al motore elettrico da 135 kW/184 CV, la trazione anteriore e l’assetto calibrato per il modello specifico con slittamento delle ruote vicino all’attuatore, anche la posizione dell’accumulatore ad alta tensione contribuisce a garantire quel divertimento al volante tipico del marchio. La batteria a forma di T è situata sul fondo del tunnel centrale e nella sottoscocca.

Il baricentro della prima MINI ad alimentazione esclusivamente elettrica risulta quindi abbassato. Un altro effetto di questo posizionamento è che il volume di carico da 211 a 731 litri equivale a quello delle varianti della MINI 3 door a motorizzazione convenzionale.

Schauffhausen

pietra miliare nel segmento premium.

Lungo la strada verso Lucerna, la MINI Cooper SE passa accanto al Museo Svizzero dei Trasporti, che da solo vale già
un’escursione di un giorno. Qui sono presentati aerei, treni, navi e automobili di diverse epoche in varie esposizioni allestite in modo interessante per visitatori di tutte le età. Chissà se un giorno anche alla MINI Cooper SE verrà riservato un posto fra queste pietre miliari nella storia della mobilità? È pur sempre la prima vettura elettrica premium nel segmento delle compatte.

RESTA cool, RESTA electric.

Dando un’occhiata alle temperature esterne si capisce subito che cos’è che rende il soggiorno in montagna così rigenerante: il clima mite. Ogni 100 metri di altitudine scalati dalla MINI Cooper SE, la temperatura scende in media di 0,5 gradi. Questo non è però un motivo sufficiente per spegnere il climatizzatore automatico, anche perché grazie alla tecnologia a pompa di calore disponibile di serie, è straordinariamente efficiente e in funzionamento richiede solo poca energia dalla batteria ad alta tensione. 

Schauffhausen

Resta MINI CONNECTED.

Mentre voi vi svagate, la MINI Electric può fare il pieno di energia a una presa elettrica domestica, a una wallbox o a una stazione di ricarica rapida. Il livello di ricarica raggiunto dalla batteria ad alta tensione può essere controllato a distanza con l’app da remoto di MINI Connected.

Con lo smartphone è possibile selezionare anche l’ora di partenza desiderata, in modo che la climatizzazione a veicolo fermo disponibile di serie e basata su timer assicuri per tempo una temperatura piacevole negli interni.

Così, sia la MINI Cooper SE che il conducente e i suoi compagni di viaggio sono nelle migliori condizioni per fare ritorno a Zurigo. Oppure per procedere verso un’altra tappa a zero emissioni locali attraverso le più belle regioni turistiche della Svizzera.

ZÜRICH